Buondì, buondì, buondì!

Quest’oggi parliamo di Shopping Curvy, un argomento sempre un pò spinoso, se pensiamo ai negozi plus size esistenti in Italia, che avremmo a disposizione dietro l’angolo.

Come scrissi anche nei post dedicati al matrimonio cui partecipai ad Aprile, per noi ci sono solo palandrane, enormi tuniche informi, fantasie e colori imbarazzanti… e prezzi esorbitanti!!!! E si, perchè dovendo usare più stoffa, si paga di più! Ma fatemi il piacere!

Però questo è tempo di saldi, e in soccorso a noi curvy vengono i negozi on line, non solo italiani…

Inoltre, ho un altro matrimonio a Settembre, con gli stessi identici invitati di quello di Aprile… che fare? Indossare lo stesso vestito? Potrei… Ma siccome ho visto un capo in saldo della collezione ASOS CURVE, l’ho acquistato stamattina, e vedremo se sarò presentabile.

Il problema con lo shopping  on line è che vedere l’abito addosso alla modella (quasi sempre una 46, 50 al max, alta 2 metri), non rende l’idea di come starà poi addosso a noi, che abbiamo decisamente delle conformazioni fisiche diverse. Così partono i sogni, partono le speranze, parte e si concretizza un’immagine di sè che spesso non corrisponde alla realtà. Questo è il guaio di non poter provare i capi acquistati.

Però quando un capo è in saldo, costa molto poco, ci sembra realisticamente un modello che potrebbe stare sulla nostra figura, ci siamo prese le misure e abbiamo appurato che la taglia è quella giusta… beh, si può fare. Ed io l’ho fatto.

Stamane ho acquistato questo abito:

Vestito in pizzo a pieghe con cintura

In saldo, in questo momento, viene € 16,57, ma io ne ho acquistata una versione leggermente più lunga perchè non voglio mettere in mostra i prosciutti, che mi è costata € 33,14, senza spese di spedizione. L’abito è molto carino e vorrei metterlo per il matrimonio di settembre. E’ semplice ed elegante, e il nero è sempre il nero, un colore elegante e sobrio, inoltre il pizzo è di gran moda in questo momento… Come si può vedere bene, io e la modella non ci somigliamo per nulla, neanche lontanamente, quindi spero proprio che questo abito mi stia bene.

Dettaglio, di spalle

Il sito ASOS, nella sua sezione dedicata alle curvy, ha molti splendidi abiti a prezzi assolutamente accessibili.

http://www.asos.com/it/Women/Sale/Curve—Sizes-20-26/Cat/pgecategory.aspx?cid=10528&Rf900=1465&sh=0&pge=2&pgesize=36&sort=-1#parentID=Rf900&pge=0&pgeSize=36&sort=-1

L’unico appunto che mi sento di fare è che spesso, abiti che arrivano anche alla nostra TG 58, sono troppo corti. Potete vedere la foto della modella qui sopra, per capire cosa intendo.

Comunque, appena arriverà l’abito, potete scommetterci, posterò le foto dell’outfit… speriamo bene!

0 thoughts on “Shopping Curvy, portafogli permettendo…

  1. Io per Natale avevo acquistato la versione con le maniche a 3/4. Dato il mio solito terrore di non entrare in niente, ho preso una taglia in più della mia. Non è male e non è neanche troppo corto, pero’ tieni conto del fatto che l’ho preso più grande. Per il resto… ottimo acquisto, a me è piaciuto molto e (avendo preso la versione in rosso bordeaux) ho fatto un figurone al cenone! 😉 E’ un po’ largo sotto le maniche, ma l’ho camuffato con un copri-spalle e poi (cavandomela con la macchina da cucire) l’ho sistemato dopo le feste.

    1. Oggi sono tornata da una tre-giorni di mare… e ho trovato l’avviso di consegna…aaaaargh! Spero ripassino domani! Poi vi farò sapere! Spero mi vada bene come a te! 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *