Le ragazze in carne lo sanno, quello dello sfregamento dell’interno coscia è uno dei problemi più insidiosi e odiosi dell’estate che, ogni anno, puntuale, si ripresenta.

Bolle, vesciche, indescrivibili dolori, limitazioni di ogni sorta per la nostra vita sociale, amorosa e sportiva… Insomma, una vera disgrazia!

Per fortuna, il tempo passa, il mondo si evolve e, piano piano, inizia a porre l’attenzione anche ai problemi di noi tonde (che, un tempo, sia chiaro, non potevano manco essere lamentati, figuriamoci se esistevano delle soluzioni: le mie cosciotte hanno sofferto molto, insomma, in passato). Adesso però qualche soluzione c’è, dunque vediamo assieme tre utili rimedi (molti vengono ovviamente dall’estero, ma non sono difficili da reperire) contro lo sfregamento delle cosce.

PANTALONCINI

Ce ne sono di diversi tipi, alcuni sono dedicati a proprio a questo tipo di problema, altri no, ma vanno bene uguale. Vanno indossati sotto le gonne, ce ne sono in commercio di discreti, è una buona soluzione.

TSBeige1_large

 

VANTAGGI: vi proteggeranno dallo sfregamento al 100% e, se li prendete anche pò modellanti, vi sosterranno e vi daranno una silouette migliore, oltre a proteggervi.

SVANTAGGI: quando fa molto caldo vorrete strapparveli di dosso a morsi e si potrebbero intravedere sotto le gonne più corte.

Jockey-Next-Generation-No-Panty-Line-Promise-Micro-Shorts-undiewarehouse

DOVE TROVARLI – LINK ALLE PROPOSTE ON LINE:

dall’ Inghilterra:

http://www.thebigbloomerscompany.co.uk/ANTI-CHAFING-PLUS-SIZE-INDEX.html

http://www.chafingthighs.co.uk/CHAFING-THIGH-SEAMLESS-SHORT-LEGS.html

http://www.yoursclothing.co.uk/holiday-store-anti-chafing-shorts

SEAMLESS ANTI CHAFING SHORTLEGS 4

BANDELETTES

Sono delle bande elastiche da mettere sul punto della coscia dove avviene il misfatto. Personalmente non le ho mai provate, ma tutte le altre blogger che lo hanno fatto, ne hanno fatto una recensione decisamente positiva, pare che reggano bene e siano comode.

 

VANTAGGI: molto più leggere e meno costringenti rispetto a un pantaloncino, talvolta sono anche piuttosto sexy, se sceglierete i modelli più vezzosi, in pizzo.

SVANTAGGI: tutti dicono che non succede, ma è il mio incubo ed è il motivo per il quale ancora non mi sono decisa a provarle, e se, nel bel mezzo di una camminata, scendesse giù una “bandeletta”? Sembrerà che vi stiate perdendo le mutande! Ecco, questo non andrebbe proprio bene… Inoltre, fin’ora sono state reperibili sono dagli USA, quindi con tempi lunghissimi, ma forse io ho recentemente trovato una soluzione (la trovate nei link sottostanti).

313jtnUuDcL

 

DOVE TROVARLE – LINK ALLE PROPOSTE ON LINE:

dall’America:

http://www.bandelettes.com/

ATTENZIONE, ATTENZIONE: DALL’INGHILTERRA:

http://www.mish-online.co.uk/bandelettes-16121.html

images (2)

GEL o CREME

Sono dei prodotti appositi, studiati in realtà, più per gli sportivi che per noi tonde, ma appositamente prodotti per risolvere questo problema.

 

VANTAGGI: sarete libere e felici da ogni tipo di costrizione, sotto la gonna, niente 😉

SVANTAGGI: per le lunghe camminate il gel o la crema non bastano, almeno non a me. Dopo un pò si asciuga e bisogna rimetterlo… ma se non ci fosse un bagno nei paraggi? Inoltre, talvolta, con determinati tessuti, o se si è molto sudate, può macchiare i vestiti.

download

DOVE TROVARLI – LINK ALLE PROPOSTE ON LINE:

dall’Inghilterra:

http://www.amazon.co.uk/Lanacane-Anti-Chafing-Gel-28g-oz/dp/B0015X8418

https://www.bodyglide.com/

http://www.2tomsuk.com/SportShield/

Spero di avervi fornito qualche spunto interessante su come combattere il problema dello sfregamento cosce e di avervi dato modo di vivere un’estate tranquilla e serena, senza bolle o vesciche 😉

Conoscevate già questi rimedi? Qualcuna di voi li ha provati? Oppure ne conoscete degli altri? Non dimenticate di lasciare il vostro contributo nei commenti qui sotto, così che ognuna di noi ne possa beneficiare e trarre ispirazione!

Stay Tuned on TondaMente Curvy Blog

19 thoughts on ““Le mie cosce si amano così tanto che non possono fare a meno di toccarsi” – Ovvero: il problema dello sfregamento cosce e tre possibili rimedi

  1. Io le bandelettes le adoro! Ho preso quelle senza pizzo! Nonostante abbia preso forse una taglia in più di quella che mi sarebbe stata perfetta non scendono per nulla perché all’interno hanno due fasce in silicone! Aderiscono e stanno lì dove le metti! Molto meglio dei pantaloncini quando fa proprio caldo!!
    Come consegna si parla di 1 settimana – 10 giorni massimo, quindi ci sta!

    1. Grazie Elisa per la tua testimonianza in merito alle bandelettes, non sei l’unica che ne parla molto positivamente, devo decidermi anche io a provarle! 😉

  2. ciaooo!! bellissimo il titolo 🙂
    io uso la vitamin dermina è un pò costosa, si trova in farmacia, ma mi aiuta molto. di solito la applico dopo la doccia. però bisogna rimetterla ogni tanto 🙂 i pantaloncini intimi sotto ai vestitini si arrotolano e non li sopporto!!!!
    poi quando inevitabilmente si arrossa tutto uso fissan, subito ritorno alla normalità!!!

    1. Grazie per il tuo contributo, davvero buono a sapersi. Ricordo che la vitamin dermina la usava la mia mamma, su di noi bimbi, per le irritazioni da pannolino. Sicuramente un buon prodotto. Non l’ho mai provato per combattere questo problema, è decisamente da sperimentare. Grazie per averci dato un nuovo rimedio! 😉

  3. Maizena,si quella per i dolci!Con un piumino o con il flacone del talco aiuta molto nelle zone delle pieghe,magari con qualche goccia di olio essenziale sul piumino lascia anche un buon profumo a differenza del talco non appiccica!

    1. Ciao Lucy! Che bella soluzione alternativa e naturale! Non l’avevo mai sentita. E’ incredibile che un ingrediente usato normalmente in pasticceria possa risolvere questo problema così antipatico! Devo assolutamente provare. Grazie del consiglio.

  4. Ciao! Io adoro i vestiti ma li metto veramente poco a causa di questi “piccoli” disguidi! Sdesso ho trovato dei pantaloncini della Sloggi. dei veri e propri slip con la gamba lunga: morbidissimi e non costrittivi, in cotone che assorbe il sudore. Una salvezza!!!

    1. Ciao Rufina, ottimo, non mettere le gonne in estate è davvero una privazione che non ci si può più permettere, soprattutto visto il caldo di questi giorni 😉 Interessante la tua testimonianza sui pantaloncini Sloggi, da provare!

  5. da fan delle bandelettes da un paio d’anni posso dire che non scendono e il silicone che le regge è molto più efficiente di quello di molte autoreggenti, e sinceramente a me sono amche arrivate in meno di 10 giorni cin spesa di spedizione piccola, poi non so se possa capitare la dogana ma io non ho avuto nemmeno quella. Ho così risolto molti problemi con le gonne d’estate, ma in questa stagione ammetto che sto prediligendo gli shorts alle gonne perché se ne trovano di meno brutti anche in plus size per fortuna

    1. Ciao Marged, sono molto tentata ormai, ne dite tutte un gran bene e credo sia davvero giunta l’ora di provarle. E’ interessante anche il fatto che tu non abbia pagato la dogana e abbia aspettato abbastanza poco per riceverle. La dogana mi preoccupava molto. Acquistando a volte merce dagli USA per il mio negozio, spesso arrivano delle batoste indescrivibili per tasse doganali, tant’è che ultimamente ho ridotto molto l’importazione dagli Stati Uniti e me ne dispiace molto, perchè lì c’è un gran bel modo di vestire le plus size. In fin dei conti però, immagino sia diverso acquistare un gran quantitativo di merce, piuttosto che solo un paio di bandelettes, e che questo faccia la differenza anche nelle spese di dogana.

    1. Ciao Laura, come ho scritto nel post, personalmente non le ho mai provate, proprio per paura che potessero scendere. Devo dire però che, con chiunque parlo, ne dicono tutti un gran bene, molte donne sono entusiaste delle bandelettes, non ho sentito neppure una recensione negativa, quindi probabilmente non si arrotolano. Ti consiglio di leggere anche gli altri commenti a questo articolo, perchè molte ne parlano 😉

  6. Ciao 🙂 Io amo portare le gonne corte perchè nonostante sia molto curvy ho delle belle gambe lunghe! Prima di uscire metto tra le gambe un po’ di olio di mandorle dolci così il loro sfregamento non mi dà più dolore!! 🙂

    1. Ciao Gloria, grazie per la testimonianza, però avrei una domanda… non hai paura che l’olio ti macchi i vestiti?

      1. Un po’ di paura si 🙂 ma ne metto giusto un po’ tra le gambe e non ho mai avuto problemi!!!

    2. Ciao! Lo so che il post è vecchio però tanto il problema estivo sorge ogni estate puntuale….
      L’olio non ti si assorbe dopo un po’?
      Ma se devi andare in bagno e tiri giù gli slip non rischi di ungere tutto?

      1. Ciao Miri,
        si, il post è attualissimo. Personalmente non lo uso. L’ho provato, ma non mi piace. Io poi sudo. Cola, sporca, ecc… E’ come dici tu. Te lo sconsiglio. Consiglio invece il pantaloncino e un tentativo con le bandelettes, di cui tutti dicono un gran bene 😉

  7. Scusate vorrei sapere solo se questo sfregamento è parmanente perché mi fa davvero male..

    1. Ciao Donatella, va via con un pò di tempo e cura. Mettici sopra del gel fresco all’aloe, lava spesso la parte, tienila pulita e asciutta e naturalmente, nel frattempo, evita di sfregare ancora le cosce, prendi precauzioni, come quelle descritte nel post 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *