La rivoluzione Curvy & Plus Size di questi ultimi anni, soprattutto all’estero, ha dato vita a numerosi cambiamenti nel modo di intendere il corpo della donna.
Se un tempo, nei film e nelle serie tv, vedevamo soltanto corpi considerati “perfetti”, magri e patinati, e il grasso veniva inserito solo a scopo denigratorio o comico, adesso iniziamo ad assistere ad un cambiamento epocale e le protagoniste iniziano a diventare meno “perfette”, meno canonizzate e più rotonde, in alcuni casi anche plus size, senza però cadere nella ridicolizzazione del personaggio che, per tanti anni, ha perseguitato le attrici con una certa fisicità (e ha rotto pure le scatole a noi tutti – amen).

Essendo io un’amante delle serie tv e seguendone molte (troppe, a dire il vero), mi sono segnata 7 telefilm americani imperdibili, non solo perchè le protagoniste sono donne tutte curve, ma anche perchè ben fatti e con storie e tematiche che rendono onore alle donne “normali”, al loro coraggio e alla loro tenacia.

Si va dalle serie più frivole e divertenti, a quelle più impegnate che fanno riflettere; da quelle già terminate, che hanno concluso il loro ciclo narrativo, a quelle ancora in corso.

Ecco a voi le 7 Serie TV << Tutte Curvy >> da non perdere, selezionate dalla vostra TondaMente, che potrete comodamente recuperare durante questa lunga estate!

CLAWS

Da Manicurista a Riciclatrice di Denaro il Passo è Breve…

In un quartiere malfamato della Florida, 5 donne, tutte molto diverse tra loro, e che non spiccano propriamente per la loro raffinatezza ed eleganza, lavorano in un salone di manicure che è, in realtà, una copertura per il riciclaggio di denaro, capeggiate dall’eccentrica Desna, interpretata dalla meravigliosa Niecy Nash, che ama sfoggiare tutine aderenti e mettere in mostra le sue generose forme e che si ritroverà, suo malgrado, coinvolta in varie peripezie collegate al crimine organizzato.

Divertente e irriverente, a tratti adrenalinico e d’azione, leggermente trash.

Un ottimo scaccia pensieri per la vostra estate.

La terza stagione in lingua originale è attualmente in corso.

CRAZY EX GIRLFRIEND

La Follia che, Almeno una Volta nella Vita, ha Preso un pò Tutte Noi…

Rebecca è un avvocato di successo a New York, ma è stressata, infelice e depressa. Quando incontra, per caso, il suo ex ragazzo del campeggio estivo, di quando era ragazzina, esce fuori di testa, molla tutto, incluso il lavoro, e si trasferisce nella sua stessa cittadina. Inizia così a stalkerare il poveretto ma, lungo la strada, si imbatterà in tantissime situazioni e persone nuove che le faranno tornare la voglia di vivere.

Divertente, molto originale, e di genere “musical” perchè il tutto viene accompagnato da una o due canzoni demenziali a puntata.

Anche questo si rivelerà un ottimo scaccia pensieri estivo.

Questa serie tv è terminata proprio quest’anno alla sua quarta stagione.

Ve ne ho già parlato, in maniera molto più dettagliata, in un vecchio articolo, qui.

DIETLAND

Un vero Gioiello, un Pugno nello Stomaco

Una ragazza obesa ha il sogno di operarsi allo stomaco per poter dimagrire, cosa che in America costa cara, perchè la sanità è privata, e cerca di racimolare i soldi, con fatica. Nel frattempo, si barcamena tra vita sentimentale e lavoro, entrambi abbastanza disastrosi, che la mettono davanti a persone e situazioni umilianti e degradanti. Ad un certo punto, entra casualmente in contatto con un’organizzazione femminista estremista che sta terrorizzando il mondo, in quanto uccide gli uomini che non rispettano le donne. Un’organizzazione che, a parte le metodologie violente e un pò estreme, invece di penalizzare, mutilare e colpevolizzare sempre il corpo della donna, promuove una visione del corpo femminile più libera, meno legata agli stereotipi, diversa dal solito… Le propongono una collaborazione, in cambio dei soldi per l’operazione che lei tanto agogna…

Bellissima, emozionante, forte, toccante, commovente.

Come scritto sopra, un vero pugno nello stomaco.

Purtroppo, questa meravigliosa serie ha soltanto una stagione perchè è stata cancellata dal network. Un vero peccato.

GOOD GIRLS

Tre Donne, Amiche, Mogli & Madri… che Prendono una Strada Discutibile!

Nei sobborghi americani regna uno strano perbenismo e una pace apparente che non vuole essere turbata. Eppure, dentro alle loro case, tre donne vivono gravi problemi economici, a cui si aggiungono anche vari problemi familiari e/o lavorativi. Ad un certo punto, le tre, entrano in contatto con un affascinante esponente del crimine organizzato e dello spaccio di droga e si rendono conto che potrebbero fare molti più soldi dei loro mariti e di quanti ne abbiano mai visti nella loro intera esistenza, soltanto infrangendo un pochino la legge.
Ma, d’altronde, chi potrebbe mai sospettare di tre brave donne dei sobborghi…?

Genere commedia, divertente, ricorda una sorta di Breaking Bad al femminile, con toni decisamente meno drammatici.

Un plus di questa serie è la presenza della meravigliosa (io la amo profondamente) Christina Hendricks.

E’ da poco terminata la seconda stagione in lingua originale ed è in lavorazione la terza stagione, già confermata.

ORANGE IS THE NEW BLACK

Un Cult, un Vero Gioiello dove il Corpo della Donna viene Fuori in Tutte le sue Forme e Colori

Piper viene rinchiusa in un carcere femminile e ben presto la sua storia incontra e si scontra con le storie di tutte le altre detenute. Detenute di tutte le razze, le provenienze, e di tutte le forme, dalle più magre a quelle più rotonde, tutte ridotte in uno stato di “bruttezza” perenne, o di “naturalezza” potremmo dire, a causa della prigionia e delle scarse condizioni igienico-sanitarie del carcere. Si vedono corpi nudi, nelle docce, senza filtri e senza pudore, senza fare distinzione tra corpi belli e brutti, perchè, lì dentro, nessuna di loro è più donna, sono tutte detenute, sono numeri e la loro vita conta esattamente come tale.

Una serie tv che, sebbene sia sicuramente di stampo drammatico, regala anche momenti di gioco e di ironia.

Una serie inoltre, che apre uno squarcio su un mondo sommerso: quello delle prigioni privatizzate degli Stati Uniti d’America, dove non si guarda in faccia a nessuno, dove più gente viene incarcerata, meglio è, dove spesso non si rispettano i diritti fondamentali e le necessità dei detenuti perchè tutto viene fatto esclusivamente in nome del dio denaro.

Tra poco, sarà disponibile su Netflix la settima ed ultima stagione.

SHRILL

La novità che già promette bene

Shrill, tratta dall’omonimo libro di Lindy West, racconta le vicende di Annie, una ragazza sovrappeso che cerca di farsi strada nel lavoro e nel mondo, così come nella vita sentimentale e che, ad un certo punto, decide che non deve cambiare il suo corpo per essere felice e per ottenere la serenità e la propria realizzazione personale, sebbene in molti, attorno a lei, sembrino convinti del contrario.

 

La serie è da poco disponibile su Netflix nella sua prima stagione di debutto.

Io ho visto solo la prima puntata, fin’ora, ma l’ho trovata promettente. Riflette un pò la vita di tutte noi.

THE MINDY PROJECT

Le Avventure Sentimentali Sgangherate di una Ginecologa Curvy a New York

Mindy è una giovane dottoressa americana, di origini indiane, sovrappeso. Frizzante e divertente, sembra avere un certo successo con gli uomini, anche se non riesce mai a trovare quello giusto, fino a che non si imbatte nel suo affascinante collega con il quale vivrà una storia d’amore bellissima tanto quanto conflittuale e tormentata.

Ho amato e odiato questa serie tv con la stessa passione.

Ve ne ho anche già parlato in un vecchio articolo, qui.

The Mindy Project parte molto bene, appassiona subito, grazie anche ai toni comici e scanzonati e ai vari personaggi di contorno. Purtroppo le ultime stagioni lasciano molto a desiderare.

Si è conclusa l’anno scorso, con la sua sesta ed ultima stagione.

 

Se ne ho dimenticata qualcuna, o c’è qualche gioiellino che mi sono persa, segnalatelo pure nei commenti, sono tutta orecchi e sempre pronta a guardare nuove serie con protagoniste curvy.

In un modo o nell’altro comunque, tutte queste serie tv, tutte curvy, meritano una sbirciatina, perciò scegliete quella che vi ispira di più e portatevela sotto l’ombrellone, non vi deluderà.

TondaMente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *