Sulla mia pagina FB e sul canale YT ho una rubrica che sia chiama: “La Posta di TondaMente”, dove invito le lettrici e amiche che mi seguono e scrivermi, ponendo un quesito, un dubbio, una perplessità, una richiesta d’aiuto… Mi arrivano sempre tanti messaggi, ed io poi li giro, in forma anonima, al mio pubblico, chiedendo di aiutarmi ad aiutare l’amica in difficoltà che scrive.

Oggi voglio sottoporvi un messaggio toccante che mi è giunto qualche tempo fa e che grida a gran voce “aiutatemi”.

OGGETTO: Sto perdendo il controllo del mio corpo e mi sento una cacca!
TESTO:
<< Cara TondaMente e care Amiche,
sono una ragazza che ha la tendenza a prendere peso, ci combatto da una vita intera. Praticamente si può dire che io sia sempre a dieta, vado in palestra e conduco una vita abbastanza piena di privazioni, eppure sono sempre tonda agli occhi degli altri. La più in carne tra le mie amiche, la più in carne in famiglia… Da quando però è iniziata la pandemia, ho avuto davvero molta difficoltà a continuare a mantenere il mio regime di vita. E’ dalla prima quarantena che ho iniziato a mangiare male e tanto, come uno sfogo, senza riuscire a fermarmi. Ed è da allora, che non ho più ripreso la palestra. A che serve?! Con tutto quello che sta capitando, ho perso ogni speranza e ogni motivazione. Ma il problema è che ora il mio corpo, soprattutto dopo le feste natalizie, ultima ciliegina sulla torta, è al totale sbando! Non mi riconosco più, sono molto ingrassata. Mi sento in colpa e mi sento una vera cacca! E’ come se tutto fosse legato al mio peso, ogni singolo aspetto della mia vita. Come se il mio valore dipendesse in toto sul numero che appare sulla bilancia. Ora mi sento a disagio, sento di aver mandato all’aria tanti sforzi, di aver ceduto, di aver fallito.
Vi prego, sono in cerca di una parola buona e di un incoraggiamento e di una illuminazione. Aiutatemi. >>

RISPONDO A QUESTA AMICA ANCHE IN UN VIDEO,

SUL MIO CANALE YOUTUBE

La mia risposta:
“Cara Amica, hai mai pensato di pretendere troppo da te stessa? Prendersi cura di sè va bene, ma in primis bisogna sentirsi bene con sè stessi e stare bene di testa. Forse avevi semplicemente bisogno di una pausa. Forse hai inconsciamente approfittato per particolare periodo storico, per concederti un pò di riposo. Tu stessa parli di privazioni costanti. Ma che vita è una vita fatta di costanti privazioni? Il mio consiglio è: stai tranquilla e goditi questo momento. Se adesso hai voglia di mangiare e stare sul divano, fallo, senza sensi di colpa. Quando ti sentirai pronta, riprenderai la tua vita, ammesso che sia veramente questo quello che vuoi. Non pensare di aver fallito. La vita non è una gara e non dobbiamo dimostrare niente a nessuno.”

Le risposte di alcune di voi:

Valentina >> Ciao cara. Sai qual è il punto?
Qualcuno, ad un certo punto della tua vita, ti ha fatto pensare che il tuo valore di persona possa dipendere dalla tua forma fisica, da quanto “giusto” mangi e dalla quanto sport pratichi.
La prima domanda da porsi è: perché ti classifichi come “la più in carne tra..”.
Per caso sapresti dirmi chi gli occhi più castani tra le tue amiche?
Il più alto della tua famiglia, viene in qualche modo discriminato?
Il più biondo?
Il punto è che bisognerebbe cercare di perdonarsi il fatto di non essere perfetti (o comunque non esattamente come vorremmo essere), volersi bene ed accettarsi per quello che si è. Permettiti di essere te stessa. Può darsi che il periodo della dieta continua e della palestra quotidiana sia finito. Pazienza. Ora inizia la fase in cui ci si coccola e ci si accetta.

Adriana >> Ciao, anche io da quando è iniziata la pandemia ho preso tantissimo peso e mi sono sentita (e un po’ mi sento) come te. Io non ho mai fatto tanto sport, non l’ho mai amato ma ho provato tantissime diete, ho sofferto (e soffro) di DCA.
Cosa posso dirti? Che ad un certo punto, nonostante il mio peso ho deciso che volevo amarmi un poco di più. Che odiarmi mi ha solo portato a stare sempre peggio. Prenditi cura di te, della tua anima. Fa ciò che ti fa sentire felice e lascia indietro le opinioni altrui. Concentrati su di te. 

EliLei >> Non hai fallito, ti sei solo “riposata”. Vivere costantemente a dieta, con il peso costante di essere ovunque quella più in carne, in famiglia, a scuola, tra amici, colleghi (sensazione che conosco benissimo) è una fonte di stress immensa, cui quest’anno se ne sono aggiunte tante altre. Il mio consiglio è di ripartire da te stessa: anziché bacchettarti, datti una pacca sulla spalla. Usa per te la dolcezza che avresti per un bambino, senza rigidità, con comprensione. Torna ad amarti, perché semplicemente è ciò che meriti. Tutto il resto verrà da sé automaticamente, quando ti sentirai più serena, vedrai. Intanto, vai piano, se ne hai bisogno riposa, fatti delle coccole, e trova tutti gli aspetti di te che sono indubbiamente belli.

Alessandra >> Io le consiglio di volersi bene veramente. Devi distaccarti dal pensiero altrui, ricordati che qualsiasi cosa farai verrai sempre criticata. La tua vita la devi vivere per te stessa non in funzione degli altri e non devi mai confrontarti con chi geneticamente parlando ha ricevuto la “grazia” del metabolismo veloce. Sono convinta che tu abbia molte qualità, non devi puntare tutto solo sull’estetica basata però sulla comparazione altrui. Tu sei unica e sei speciale quindi una volta capita questa cosa andrai avanti più serenamente. Questo periodo che stiamo vivendo è uno schifo totale. Hai tutta la mia comprensione perché è vero che stiamo tutti come te, apatici, pieni di sconforto e io in primis mi sono lasciata andare l’anno scorso. Una cosa te la dico come una sorella, non peggiorare la tua situazione fisica, non parlo di metterti a dieta e cose simili, parlo di non lasciare che l’angoscia ti prenda. Non pensare che sarà così per sempre, la situazione migliorerà e quando saremo tutti liberi tu non devi cadere nel tunnel della depressione perché non ti riconosci più guardandoti allo specchio. Le emozioni negative non devono governarti, devi sminuirle, smontarle e capire che non sono una costante ma passeggere! Credi in te stessa e fallo SOLO PER TE STESSA! Forza e coraggio amica! Risintonizzati con la realtà che è la tua vera persona. Sii dinamica, non fossilizzarti. Amati. Affronta questo che è solo un momento della tua vita.

Che altro aggiungere?! Siamo una comunità bellissima!
Ringrazio tutte le amiche che hanno partecipato numerose.
Pubblico questo articolo perchè penso possa essere di conforto a molte altre ragazze che, magari, stanno vivendo la stessa situazione.

Siate magnanime con voi stesse. E’ un brutto periodo, ma passerà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *